Consiglio del Master

 Il Direttore del Corso quale Presidente

Prof.ssa Giuditta ALESSANDRINI (PO)
Dipartimento di Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma Tre

Prof. PALLINI Susanna (PA)

Dipartimento Scienze della Formazione Roma TRE    
Università degli Studi Roma TRE

Dott. LEPRONI Raffaella (R)

Dipartimento Scienze della Formazione Roma TRE    
Università degli Studi Roma TRE

Prof. CIUCCIOVINO Silvia (PO)

Scuola di Economia e Studi Aziendali    
Università degli Studi Roma TRE

Dott. TRIPALDI Michele

Associazione Italiana dei Dirigenti del Personale (AIDP) &
Gruppo Regionale Lazio

 


Docenti ed esperti impegnati nell’attività didattica

Il Direttore del Corso quale Presidente

Prof.ssa Giuditta ALESSANDRINI (PO)

Dipartimento di Scienze della Formazione

Università degli Studi Roma Tre

CAGGIANO Valeria (R)

Dipartimento Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE

CARRUS Giuseppe (PO)

Dipartimento Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE

CIUCCIOVINO Silvia (PO)

Dipartimento Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE

FIORUCCI Massimiliano (PO)

Dipartimento Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE

LEPRONI Raffaella (R)

Dipartimento Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE

PALLINI Susanna (PA)

Dipartimento Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE

 

COSTA Massimiliano (PA)

Università Cà Foscari Venezia

 

FRANCESCHETTI Massimiliano
 
ISFOL
Ricercatore
 

LUONGO Gianluca

Mercedes
Esperto HR
 

MARAZZA Marco

Studio legale Marazza
Avvocato e docente a contratto

PATARACCHIA Giorgio
 
Banca d’Italia
Esperto HR
 

SCAZZOCCHIO Bruno
 
Fondirigenti
Direttore
 

 TROTTI David

Associazione Italiana dei Dirigenti del Personale (AIDP) & Gruppo Regionale Lazio
Presidente

MARTELLONI  Rossella

Esperta HR
 

 

 


Regolamento didattico organizzativo

Analisi del fabbisogno formativo
Il ruolo dello specialista HR ha di recente subito profonde modifiche nella direzione di una maggiore attenzione alla dimensione culturale, interna ed esterna all’azienda. Il ruolo si è spogliato degli aspetti tipicamente tecnico-amministrativi per acquisire dimensioni e competenze più ampie e complesse. Lo specialista HR dovrà offrire un valore aggiunto al proprio contributo attraendo, motivando e trattenendo le persone che sono “in grado di fare la differenza”; dovrà in sostanza sempre più “produrre valore”. In particolare, una figura e un ruolo che faccia proprio un bagaglio multidisciplinare di conoscenze al fine di garantire: a) generatività verso le persone e verso l’azienda; b) puntare all’empowerment delle persone; c) facilitare il coinvolgimento delle persone; d) facilitare l’interiorizzazione dei valori aziendali; e) l’impegno in un approccio complessivo anche alle politiche attive del lavoro (outplacement).
Da qui, la rilevanza e l’esigenza di una formazione universitaria di secondo livello.
L’impatto tecnologico che l’esperienza del Master “inviterà” ad affrontare come personale esperienza formativa, potrà essere un modo innovativo per sperimentare opportunità che saranno praticate anche nell’attività professionale.

Il Corso di Studio in breve
Il Corso di tipo blended – giunto alla V edizione – è svolto nella modalità didattica integrata (doppia): in presenza e on line.
Il monte orario complessivo è di 1500 ore, suddivise in ore di lezione (in presenza e on line) e di autoapprendimento, con il riconoscimento di n. 60 CFU.
Sul piano del metodo il Master fa ricorso ad una metodologia di formazione – già implementata da oltre un decennio nella progettazione di corsi didattico-formativi ma continuamente aggiornata – con:
• lezioni e workshop in presenza in “sessioni week end” (venerdì pomeriggio e sabato mattina, 1 volta al mese per complessivi otto mesi);
• panel e web conference con testimoni privilegiati ed esperti;
• lezioni on line e webinar;
• laboratori di gruppo e on-line (case study e case analysis, project work);
• partecipazione a gruppi di lavoro nelle aziende convenzionate (stage);
• forum on line e webseminar;
• community on line/app dedicate;
• tutoring;
• social bookmarking, social computing.

Il Master si avvale di sofisticate metodologie di e-learning (erogato in modalità ASP – Application Server Provider) grazie alle quali è consentito agli iscritti di acquisire parte della propria formazione da casa o dal posto di lavoro grazie ad una Virtual School dedicata.
Il Corso prevede lo sviluppo di guidelines e materiali didattici (slides, esercitazioni, bibliografia, sitografie) in formato multimediale, ad uso interno, per i partecipanti. Il percorso didattico prevede, inoltre, attività orientate al sostegno dei percorsi di apprendimento dei partecipanti nelle fasi iniziali e finali del percorso:
• coaching personalizzato;
• counselling per il placement.

La finalità del Corso è di trasferire un bagaglio di competenze multidisciplinare orientato ad una formazione ad hoc nel campo delle human resources.
Il Corso si rivolge ai laureati (triennali, vecchio ordinamento o magistrali) di qualsiasi area e per i professionisti operanti in altri settori che intendono riqualificarsi nell’HR.

Obiettivi formativi specifici del Corso
L’obiettivo del Master è quello formare professionisti nell’area della gestione e sviluppo delle Risorse Umane. Prevede percorsi professionali assistiti da mentoring su progetti specifici (stage) e con la presenza di attività di tutoring didattico in aziende leader a livello nazionale ed internazionale e P.A. Il Master fornirà al destinatario lo sviluppo delle principali tematiche indicate, con particolare attenzione agli sviluppi innovativi ed agli strumenti metodologici per preparare professionisti nella specificità dei diversi “mestieri” chiamati in gioco nella gestione dell’area HR in aziende pubbliche e private.
Tra gli obiettivi formativi specifici: a) didattica di qualità; b) metodologie di e-learning certificate; c) percorsi professionali assistiti da mentoring su progetti di stage nelle aziende consorziate con Roma Tre e AIDP Lazio regionale e nazionale; d) articolazione dell’iter didattico in moduli centrati su “famiglie professionali”; e) incontri di formazione in presenza (conferenze, workshop, seminari anche a livello internazionale); f) placement.

Sbocchi occupazionali
L’inserimento occupazionale previsto a completamento del Master universitario “HR SPECIALIST – Professionisti per le risorse umane” è nell’area della Funzione del Personale, Risorse Umane, Formazione e Sviluppo Organizzativo nelle imprese e nelle organizzazioni, nella P.A. nazionale, nei Ministeri e negli enti locali, nella ricerca e consulenza, nelle associazioni professionali, datoriali e sindacali e nelle agenzie per il lavoro in somministrazione. Consente altresì opportunità di riqualificazione professionale di personale già attivo nell’ambito specifico delle risorse umane e della formazione.



Apprendimenti

Capacità di apprendimento
Si evidenziano competenze per la gestione dei processi formativi (dall’analisi dei fabbisogni ai modelli di competenze), la conoscenza degli elementi caratterizzanti le relazioni industriali e gli aspetti giuslavoristici correlati ai sistemi di people management.

Conoscenza e capacità di comprensione
Gli studenti dovranno mostrare capacità di comprensione delle problematizzazioni fondamentali della contemporaneità (le nuove “culture” del lavoro, le forme di flessibilità e precarietà, ecc). Dovranno confrontarsi, inoltre, con ambiti empirici di studio ed applicazione attraverso la metodologia dell’analisi dei casi, dei focus group, dei workshop, ecc., anche facendo riferimento ad occasioni di partecipazione e scambio con testimoni privilegiati esterni, sviluppando capacità autonome di applicazione dei modelli e pratiche studiati in campo professionale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Gli studenti dovranno mostrare capacità di applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione anche in riferimento ad un approccio professionale (con particolare riguardo ad alcune aree metodologiche fondamentali come i “modelli” di competenze, l’approccio alla comunità di pratica, i processi di analisi dei fabbisogni professionali, ecc.). Gli studenti dovranno sviluppare conoscenze e capacità di comprensione rispetto ai modelli teorici ed ai processi empirici di coordinamento in atto nelle organizzazioni (nelle diverse declinazioni rilevabili dalla pubblica amministrazione, alla grande e piccola impresa) rispetto alla selezione del personale, allo sviluppo delle carriere, alla valutazione delle risorse, alla gestione della leadership.

Riconoscimento delle competenze pregresse
Il Master prevede – dietro presentazione e approvazione di documentazione certificata da parte del Consiglio del Corso – la possibilità di riconoscere le competenze pregresse dello studente qualora corrispondano ad uno dei settori disciplinari previsti. È prevista altresì la possibilità di richiedere l’esonero dallo stage qualora lo studente svolga un’attività professionale nel settore della formazione e delle risorse umane.

Prove intermedie
La valutazione sarà effettuata attraverso verifiche in itinere dell’apprendimento dei contenuti attraverso test di verifica per ogni modulo ed esercitazioni applicative.

Prova finale
La prova finale consiste in una valutazione di processo sugli apprendimenti raggiunti con il ricorso a prove strutturate e attraverso l’elaborazione e la presentazione di project work valutato dagli organi di governo del Master.
Per essere ammesso alla prova finale lo studente deve avere frequentato almeno due terzi delle attività formative. Se sussiste un legittimo impedimento a frequentare una parte del Corso in un determinato anno accademico, le lezioni che mancano possono essere recuperate, al fine di conseguire il titolo, nell'anno successivo, ove il Corso sia attivato, senza aggravi di tasse per la didattica. Potranno essere valutati caso per caso situazioni di riconoscimento dei crediti.
La valutazione verrà espressa in idoneità.

Modalità didattica
La modalità di svolgimento del Corso è di tipo “doppia” che prevede sia momenti seminariali in presenza sia una Virtual School dedicata.

Informazioni utili agli studenti
Il Corso prevede l’articolazione dell’iter didattico in moduli disciplinari, l’organizzazione di incontri di formazione in presenza (conferenze, workshop, seminari) con il coinvolgimento delle risorse docenziali dell'Università degli Studi Roma TRE, ed autorevoli professionisti esterni provenienti dal settore pubblico/privato (con la collaborazione di AIDP – Gruppo Regionale Lazio).

Master HR-Specialist utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l’utilizzo. Per ulteriori informazioni relative ai cookie del nostro sito e al loro utilizzo vi invitiamo a leggere la sezione dedicata alla gestione dei cookie

Accetto i cookie da questo sito.