ceforc      

Il Laboratorio di Ricerca "Formazione Continua & Comunicazione"), già L.A.O.C (dal 2002), è stato istituito nell’anno 2008 presso il “Dipartimento di Studi dei processi formativi, culturali e interculturali nella società contemporanea” con il coordinamento della Prof.ssa Giuditta Alessandrini, per sviluppare attività di ricerca/intervento in campo formativo nell’ambito di istituzioni e organizzazioni.

Il CEFORC è incardinato attualmente presso il nuovo Dipar-timento di Studi di Scienze della Formazione (DSF) diretto dal Prof. Gaetano Domenici ed attivato nel 2012.
Sono membri del CEFORC prof.ri/esse incardinati presso lo stesso Dipartimento.
I gruppi di lavoro si avvalgono di professori a contratto, cultori della materia, ricercatori ed esperti di istituzioni ed enti esterni. 


Il CEFORC
si è specializzato nella ricerca teorico-applicativa nel contesto della formazione in un’ottica interdisciplinare ed internazionale, partecipando all’attività di ricerca finanziata (Fondo Sociale Europeo, Fondi Interprofessionali, Formazione per conto terzi). Il Centro offre spazi laboratoriali per le attività di ricerca per i laureandi, dottorandi e diplomandi di master, ed organizza Seminari di Studio e Convegni.


Il Laboratorio di Ricerca
svolge, fin dalla sua costituzione, attività di ricerca con l’obiettivo di:

- collaborare per l’attuazione di Programmi Formativi nei settori pubblico e privato;

- formazione continua;

- comunità di pratica;

- bilancio delle competenze;

- formazione a distanza;

- attivare iniziative di integrazione per lo sviluppo di supporti e metodologie didattiche;

- partecipare a ricerche sui temi dei fabbisogni formativi;

- sperimentare modelli di formazione professionale innovativi;

- concordare modelli di valutazione e meccanismi di riconoscimento di crediti formativi.


Il Laboratorio
ha stabilito numerosi protocolli di intesa con Enti, Istituti, Associazioni, tra cui: AIDP (Associazione Italiana Direzione del Personale Gruppo Lazio); Associazione FB (Finance & Banking); EBTN (European Banking & Financial Services Training Association Asbl); Teleskill challenging distances; Istituto Luigi Sturzo; Consel (Consorzio Elis per la formazione professionale superiore); Confapi Lazio; Strade ANAS; UIL; G-GROUP; CorCom Lazio; Punto Cometa.
Tra gli organismi coinvolti nell’Osservatorio Formazione Continua e in accordo di collaborazione a carattere non finanziario: Mercedes, Uil, Ciofs/Fp – Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale, Città della Scienza di Napoli, Associazione Effebi, Inail, Centro per l’Impiego Cinecittà, Project Life Cycle Management, Confindustria, Teleskill, CONSEL Consorzio ELIS, per la formazione professionale superiore, RAI, ecc.


Università partner


Il Laboratorio
ha stabilito, grazie ai progetti Europei ed ai progetti universitari di rilevante interesse nazionale (PRIN) realizzati, partnership con le seguenti Università: Chieti-Pescara; Firenze; Parthenope Napoli; Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Cattedra UNESCO-Firenze; Goldsmiths University di Londra, United Kingdom; Leisure Studies Institute of University of Deusto, Spain; Dunarea de Jos University of Galati Lucian Oprea, Romania; Dewsbury College, UK; ecc.; inoltre, con l’Université doctorale de l’IERFA (Paris) e l’Università UNEB di Salvador de Bahia (Brasile); Eurocadres; Paiz Consulting; CEDEFOP – European Centre for the Development of Vocational Training; Graduate School of Lifelong Learning dell’Institut for Psykologi og Uddannelsesforskning, Roskilde University (Danimarca).

È iscritto alla World Education Research Association (WERA), alla rete SIE-L “Società Italiana di e-Learning” e SIREM “Società Italiana di Ricerca sull’Educazione Mediale”, alla Rete HDCA “Human Development & Capability Association”, alla Fondazione ASTRID, all’Associazione Studi e Ricerche Interdisciplinari sul Lavoro (ASTRIL), alla Società Italiana di Pedagogia (SIPED), alla Società Italiana di Ricerca Educativa e Formativa – SIREF (ove ricopre l’incarico di Vice-Presidente) e all’Associazione Italiana Dirigenti del Personale (AIDP).

Attualmente coordina il programma di ricerca “Dimensioni pedagogiche e formative del Capability Approach (M.C. Nussbaum, A. Sen): processi di formazione degli insegnanti nella scuola, nel campo dell’educazione degli adulti e della formazione continua” con il coinvolgimento dell’Università Cà Foscari di Venezia, Univ. del Salento, Cattolica Sacro Cuore di Milano, Univ. del Sannio e l’Universidad Politecnica Salesiana (Ecuador).


Descrizione delle attività

Il CEFORC ha svolto numerose ricerche negli ultimi anni nel campo della formazione degli adulti nelle organizzazioni e della formazione quadri e manageriale (Formazione dei dirigenti scolastici e dei dirigenti d’impresa, dei formatori nelle organizzazioni) che hanno condotto ai risultati pubblicati in alcuni volumi, miscellanee e saggi. Nell’ambito di tale area di studio, ha elaborato modelli di rappresentazione tassonomica dei processi formativi e valutativi e modelli di approccio alla formazione manageriale con particolare riguardo al tema dell’apprendimento dell’innovazione organizzativa; lo studio dei modelli di learning organization; progetti di ricerca empirica sui processi di apprendimento sociale e di comunicazione formativa con particolare riguardo agli ambienti di tecnologia avanzata (e-learning), e di progettazione per i programmi pilota Leonardo. 


L’ambito operativo del CEFORC è articolato in quattro sezioni e si avvale della partecipazione ad alcune reti nazionali di ricerca (Gruppo Universitario Competenze; Siped, Società Italiana di Pedagogia; Siref, Società Italiana di Ricerca Educativa e Formativa; Adapt, Associazione per gli Studi internazionali e comparativi sul Diritto del lavoro e sulle Relazioni Industriali):

Sezione Alta Formazione conto terzi

- Realizzazione di progetti formativi rivolti all’ambito organizzativo nel settore pubblico e privato (formazione finanziata, formazione continua, ecc.);

- Applicazione di modelli di apprendimento organizzativo (Learning audit);

- Studio di processi di comunicazione organizzativa; 

- Studio dei processi di Formazione Formatori.

Sezione Apprendistato e Work Based Learning

- Ricerche sul tema dell'apprendistato nelle sue diverse forme;

- Analisi dei casi e ricerca comparata;

- Ricerche sulla figura e ruolo del tutor formativo;

- Formazione e Ricerca sull'approccio Work Based Learning.

Sezione Comunità di Pratica

- Processi di formazione e comunicazione in rete (lezioni in modalità blended e secondo metodologie ASP)

- Ricerche su metodologie di approccio

- Indicatori di efficacia e di efficienza

- Studio delle comunità di pratica come ambito per acquisire apprendimenti formali ed informali.

Sezione Lavoro/Formazione LAB

- Ricerche ed interventi sul tema della formazione/lavoro

- Studi sul capability approach;

- Formazione agli scenari del lavoro agile.

Sezione Osservatorio Formazione Continua

- Screening ricerche in campo nazionale ed internazionale sulla formazione continua;

- Newsletter sulle best practices della formazione continua;

- Ricerche empiriche con Enti gestori dei Fondi Interprofessionali.


Il CEFORC si è specializzato nella ricerca teorico-applicativa nel contesto della formazione in un’ottica interdisciplinare ed internazionale, partecipando all’attività di ricerca finanziata (Fondo Sociale Europeo, Fondi Interprofessionali, Formazione per conto terzi). Il Laboratorio offre spazi laboratoriali per le attività di ricerca per i laureandi, dottorandi e diplomandi di master, ed organizza Seminari di Studio e Convegni.

Nell’ambito di questa area é stato attivato ForDiM, Osserva-torio sulla Formazione al Diversity Management. L’Osservatorio sulla Formazione al Diversity Management (ForDiM) intende promuovere il confronto sui temi legati alla Diversità e sviluppare uno specifico know how sulla gestione delle diversità, intese in termini di genere, fasi del ciclo di vita, cultura e abilità, per favorire il dibattito e il confronto nel mondo aziendale e nella società civile. 

Master HR SPECIALIST – Professionisti per le Risorse Umane (www.master-hrspecialist.it) 
L’obiettivo del Master è quello formare professionisti nell’area della gestione e sviluppo delle Risorse Umane. Prevede percorsi formativi blended ed in presenza, percorsi professionali assistiti da mentoring. Le aree formative riguardano le competenze-chiave dell’area HR (dall’analisi dei fabbisogni ai modelli di competenze), le relazioni industriali e i sistemi di people management. Il master si avvale di una convenzione con il Consorzio ELIS per la formazione professionale superiore e l’Associazione Italiana dei dirigenti del personale – Gruppo Lazio.

Gli obiettivi di ricerca intendono: 

- promuovere, in un’ottica interdisciplinare,la ricerca teorico-applicativa nel contesto della formazione (best practices nel campo dell'apprendimento degli adulti, casi aziendali, ecc.);
- favorire spazi laboratoriali che consentano attività di ricerca empirica anche per lo sviluppo dei tirocini e l'orientamento dei laureandi del Corso di laurea in Scienze Pedagogiche e Scienze dell’Educazione degli Adulti e Formazione Continua;

- sviluppare ricerca applicata anche nel campo del blended learning e nell’ambito del work based learning;

- sviluppare ricerca nel campo dello smart working;

- sviluppare uno studio sui temi del diversity management, gender study, gender mainstreaming, ecc.;

- partecipazione, attraverso Convenzioni ed Accordi, ad attività di ricerca finanziata (Fondi UE, Progetti promossi dagli Enti Locali) o per conto di amministrazioni pubbliche, enti di ricerca, ecc.

Gli ambiti di ricerca e i temi di lavoro vertono su: a) formazione in alternanza/apprendistato e sistema duale, work based learning; b) approcci metodologici alla formazione manageriale; c) modelli di formazione negli scenari dello smart working; d) studi di genere e attenzione all’approccio multidisciplinare del gender mainstreaming. 


Le Reti


SIREF
Società Italiana di Ricerca Educativa e Formativa, è una So-cietà a carattere scientifico nata con lo scopo di promuovere, coordinare e incentivare la ricerca scientifica nel campo dell’educazione e della formazione, con particolare riferimento ai problemi della ricerca educativa, della formazione continua, delle politiche della formazione in un contesto globale, e di quant’altro sia riconducibile, in sede non solo accademica, e in ambito europeo, alle diverse articolazioni delle Scienze della formazione (
http://www.univirtual.it/siref/).


SIPED
Società Italiana di Pedagogia fondata nel 1989. Gli obiettivi della Società sono: promuovere lo sviluppo degli studi e delle ricerche nell’ambito delle discipline pedagogiche, favorire la costituzione e il potenziamento delle relative strutture per la ricerca e l’insegnamento, organizzare e sollecitare l’incontro e la cooperazione attiva tra tali studiosi, favorire gli studi sulle professionalità pedagogiche e sostenere la diffusione della cultura pedagogica in Italia e all’estero. In relazione a questi obiettivi, la S.I.PED.: organizza periodicamente Seminari e Convegni a carattere nazionale e internazionale; istituisce rapporti di collaborazione con Associazioni nazionali e internazionali che hanno fini analoghi e operano nello stesso campo, e con Enti e Istituzioni che hanno competenze nel settore educativo e formativo; cura la pubblicazione di volumi, collane e periodici.


GRUPPO DI LAVORO

REFERENTI SCIENTIFICI

ALESSANDRINI Giuditta
Professore ordinario di Pedagogia sociale e del lavoro presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma TRE.


ALEANDRI Gabriella
Professore associato di Pedagogia sociale e del lavoro presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma TRE.


CAGGIANO Valeria
Ricercatrice di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma TRE.


CARRUS Giuseppe
Ricercatore di Psicologia sociale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma TRE.


LEPRONI Raffaella
Ricercatrice di Lingue e traduzione inglese presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma TRE.


PALLINI Susanna
Professore Associato di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi Roma TRE.


GRUPPO DI LAVORO


BALSAMO Alfonso (Confindustria Education)

D’AMBROSIO Daniele (Ufficio Roma J. Friisberg & Partners)

GENTILI Claudio (Confindustria – Settore Education)

LIPARI Domenico (Professore a contratto Roma TRE)

MARCONE Valerio Massimo (PhD Cà Foscari di Venezia)

MOSCHINI Laura (Professore a contratto Roma TRE)

PIGNALBERI Claudio (PhD e Assegnista di Ricerca Roma TRE)

PETRUCCI Michele (COR.COM Lazio)

PUCCI Emanuele (Teleskill)

RICHINI Pierluigi (QUADRIFOR -– Istituto Bilaterale per lo Sviluppo della Formazione dei Quadri del Terziario)

ROMA Fabio (ANPAL - Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro. Formazione)

SILVERIO Rosalba (Consulente HR ed esperto di coaching)

TROTTI Michele (AIDP - Gruppo Regionale Lazio)

URSINO Carmelo (ADISU)

CONTATTI

Laboratorio di Ricerca CEFORC "Formazione Continua & Comunicazione"

Dipartimento di Scienze della Formazione
Università degli Studi Roma TRE
Via Milazzo, 11/B
00185 - Roma
Piano 1, Stanza 1.8

Tel.: 06/57339231 - 06/57339558
Fax: 06/57339515
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Link: www.ceforc.eu

 

Master HR-Specialist utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l’utilizzo. Per ulteriori informazioni relative ai cookie del nostro sito e al loro utilizzo vi invitiamo a leggere la sezione dedicata alla gestione dei cookie

Accetto i cookie da questo sito.